Laboratorio Foto-Serigrafico del Leoncavallo

*

CONTRO IL “DEGRADO” NON BASTA UNO STRACCIO...








 

Apprendiamo dai giornali che Palazzo Marino guarderebbe con interesse all′associazione nazionale antigraffiti contribuendo addirittura al primo “Clean up Day” di domenica scorsa al Giambellino.

Pretendere che basti uno straccio a ripulire il degrado di una città è ingenuo, magari romantico, ma di certo poco credibile. Milano ha molti problemi e le situazioni infelici sono spesso messe in secondo piano da questioni di semplice apparenza.

Invece di cercare di risolvere i problemi alla radice, troppo spesso si preferisce fare di tutta un′erba un fascio e, visto che a noi i fasci non ci sono mai piaciuti, preferiamo cercare di fare un po′ di chiarezza esprimendo le nostre posizioni.

Innanzitutto bisogna dire che una città che non promuove la creatività alla radice non sarà mai una città veramente creativa e non potrà mai essere terreno adatto per lo sviluppo di nuove culture. Non integrandosi con esse non si potrà mai raggiungere uno stato di rispetto reciproco e, alla fine, alcune situazioni saranno percepite esclusivamente come degrado.

La città che noi sogniamo è giovane e vitale, deve poter garantire il diritto di espressione ai suoi cittadini in tutte le sue forme. Ma la nostra città spesso mostra incoerenza quando cerca di combattere realtà e personaggi per poi esaltarli solo quando finiscono nelle grandi gallerie, dimenticando quali culture li hanno generati.

Crediamo quindi che Milano, da sempre all′avanguardia nelle arti di strada, non debba lasciarsi guidare da posizioni ”antigraffitiste” fini a se stesse, ma che deva sforzarsi, invece, nella ricerca di punti d′incontro con le culture, per il beneficio di tutti. In molte altre metropoli europee si fa così da tempo!

Laboratorio Serigrafico del Leoncavallo
Leoncavallo Spazio Pubblico Autogestito