Laboratorio Foto-Serigrafico del Leoncavallo

*

Bilancio sociale 2014


Il 2014 è stato un anno abbastanza intenso, ricco di nuove esperienze, progetti e contatti.
Proviamo a riassumerli pubblicamente qui di seguito:


ATTIVITÀ



- Coorganizzazione (serileo-9pt-leoncavallo) dell’evento internazionale sulla stampa a caratteri mobili “Letter Press Workers 2014 - international summit”.

- Organizzazione della mostra fotografica di Manuel Vignati sul G8 di Genova e di altre mostre collettive di stampe fotografiche sviluppate nella camera oscura del laboratorio.

- Mostra seri-tipo-foto-grafica STAMPAMANO, tenutasi durante la Terra Trema negli spazi del centro. Organizzata in collaborazione con l’associazione di promozione sociale OfficinaTipografica 9pt e Ca.os, neoformato collettivo della camera oscura.

- 2 workshops serigrafici, gennaio e luglio. ( 35 partecipanti totali)


- 3 corsi di camera oscura, gennaio-febbraio, aprile-maggio e novembre-dicembre.

- 13 nuove produzioni interne di serigrafie (12 su carta, 1 su tessile)

- Partecipazione a festival e eventi: Miami 2014

- Presenza con il banchetto delle autoproduzioni durante vari concerti e iniziative del Leoncavallo. Dall’inizio del 2014 25 presenze.




STRUMENTAZIONE E INVESTIMENTI MATERIALI

- Ecologia: con un grande sforzo è stato acquistato il macchinario ecocleaner per il ricircolo e lo smaltimento ecologico delle acque contaminate dai prodotti serigrafici.






- Strumentazione e lavori camera oscura: acquisto 2 timers, acquisto filtri di contrasto, costruzione mensole, sistemazione degli spazi, recupero smaltatrici, ampliamento strumentazione tecnica, acquisto taniche per lo smaltimento degli acidi.

- Strumentazione tecnica e lavori laboratorio serigrafico: acquisto nuovo essiccatoio, recupero del vecchio essicatoio, acquisto avvitatore, sistemazione degli spazi e del magazzino, lavori idraulici e elettrici.


PROGETTUALITÀ 

- Aperture sperimentali del laboratorio in ottica D.I.Y. per studiare come attivare un’offerta-servizio di accesso al laboratorio serigrafico. Work in progress per strutturare un’apertura pubblica-

- Partecipazione attiva alle iniziative collettive del centro come ad esempio “illegale è la legge”, 25 aprile, fausto e jaio e mayday (riunioni, manifestazioni, allestimenti scenografici)

- Dal 2014 si è costituito un gruppo di gestione per le attività della camera oscura. Esso è formato sia da singoli utilizzatori, sia (per la maggior parte) da studenti che hanno frequentato i corsi di camera oscura.

- Work in progress per la costituzione di un’associazione di promozione sociale che faccia da veste giuridica al laboratorio foto-seri-grafico.

Nessun commento:

Posta un commento